Ambiente e soccorso.

S.S.L. | Space Systems Laboratory

S.S.L. | Space Systems Laboratory

Via Girolamo Caruso, 8

Pisa

(PI)

Tel. +39 050 2217211

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Lo Space Systems Laboratory (SSL) è un gruppo di ricerca all'interno della Divisione Aerospaziale del Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale (DICI) dell'Università di Pisa (UniPi). Le principali attività di SSL includono: ricerca di base e applicata sulla tecnologia dei microsatelliti - generazione di energia, progettazione strutturale e termica, simulazione di traiettorie a bassa spinta, progettazione di missioni; sviluppo di μHAPS - un'innovativa piattaforma MINIATURIZZATA HAPS (High-Altitude Pseudo-Satellite); funzionamento di voli in mongolfiera dal suono stratosferico per applicazioni scientifiche. Sfondo Le attività di tecnologia spaziale presso UniPi risalgono alla fine del 1970, quando le prime strutture sperimentali per la ricerca sulla propulsione spaziale sono stati istituiti presso il Dipartimento di Ingegneria Aerospaziale (DIA). Nel 1989 il gruppo di propulsione spaziale ha fondato Centrospazio, un nuovo laboratorio ospitato presso il consorzio pubblico-privato Consorzio Pisa Ricerche, per ospitare tre simulatori spaziali ad alto vuoto forniti dall'Agenzia Spaziale Europea (ESA). Nei dieci anni successivi Centrospazio crebbe rapidamente fino a diventare il principale centro italiano per la propulsione elettrica e uno dei più importanti laboratori di ricerca europei per la propulsione chimica, l'aerotermodinamica, la rotordinamica, la tecnologia al plasma e i sistemi spaziali.
Lavorando sotto il finanziamento dell'Agenzia Spaziale Italiana (ASI), dell'ESA e della CE, Centrospazio è stato in prima linea nella ricerca applicata alle tecnologie spaziali in Italia. Nel 1999 il laboratorio si trasforma in Alta SpA, una PMI indipendente che diventa la prima società spin-off di UniPi. Durante gli anni 2000 Alta ha svolto un ruolo principale nello scenario internazionale della propulsione spaziale elettrica. Ad Alta è stata allestita una delle più grandi collezioni di strutture sperimentali per la propulsione elettrica in Europa, tra cui un laboratorio di micropropulsione e un simulatore spaziale ad alto vuoto lungo 5 m e lungo 9 m. Nel 2012 DIA si è fusa in DICI, il neonato Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale di UniPi; nel 2013 Alta è stata incorporata nel ramo space tech di una grande holding high-tech italiana, pur mantenendo stretti legami con UniPi. Lo Space Systems Laboratory è stato infine istituito nel 2018 per consolidare varie attività di ricerca e sviluppo della tecnologia spaziale. Piccoli, micro e nano-satelliti La ricerca applicata sui piccoli satelliti viene effettuata presso SpaceLab a livello di sistema e sottosistema. Le attività recenti includono: sviluppo della missione EXCITE 12U CubeSat, recentemente realizzata in collaborazione con diversi gruppi di ricerca dei dipartimenti di Ingegneria di UniPi e un gruppo di PMI ad alta tecnologia dell'area toscana. EXCITE è destinato ad eseguire In Orbit Demonstration / In Orbit Validation (IOD/IOV) di cinque tecnologie: un propulsore monopropellente "verde" di UniPi; Propulsori al plasma pulsato (PPT) di Aerospazio Tecnologie Srl; Heat Pipe pulsanti di UniPi; un demodulatore commerciale basato su GPU per la raccolta di segnali Internet-of-Things dall'orbita di MBI Srl; e un'antenna in banda S riconfigurabile integrata nella struttura del veicolo spaziale da UniPi; sviluppo di pannelli solari dispiegabili, a bassa massa e a basso costo per microsatelliti basati su substrato in fibra di carbonio; implementazione e perfezionamento di un simulatore integrato di gestione dell'energia a bordo di traiettoria per microsatelliti; progettazione e implementazione di un algoritmo per la progettazione di traiettorie che consentano visite multiple di asteroidi con un unico piccolo lancio satellitare.

Partecipazione promossa con il supporto di Regione Toscana in collaborazione con Fondazione Sistema Toscana

Gallery

Condividi su

Contattaci

Richiesta per
Nome *
Cognome *
Email *
Telefono
Messaggio *
Data di invio della richiesta
Consenso al trattamento dei dati *

Con l'invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati unicamente per la richiesta in oggetto. Consenso esplicito secondo il GDPR 679/2016. Leggi l'informativa sulla Privacy policy.

Iscriviti alla Newsletter di Fiera365

Inserisci nome, cognome e email. Riceverai gli aggiornamenti su tutti gli eventi in programma e sulle news del mondo Sicrea.
Fiera365 - Sicrea srl | eventi, fiere, convegni
© All rights reserved.
Realizzato da dot360.it.
Con il sostegno di
Camera di Commercio di Firenze

SICREA SRL
Progetto co-finanziato dal POR FESR Toscana 2014-2020
Azione 3.1.1. sub-azione 3.1.1a3
"Fondo Investimenti Toscana - Aiuti agli investimenti"

Realtà Aumentata e Beacon: innovare il mercato fieristico con le nuove tecnologie
Nell'ambito del progetto viene sviluppato l'ambiente tecnologico di un nuovo modello di fiera, la "fiera aumentata", che unisce le caratteristiche della fiera tradizionale con le opportunità delle nuove tecnologie.
Tale ambiente è composto da un sito che offre servizi digitali a espositori e visitatori, un'app multifunzione e funzionalità in Realtà Aumentata e Beacon per garantire l'animazione e la sicurezza delle manifestazioni.

PorCreo Regione Toscana Sicrea